Presentazione del supporto per la Criptovaluta Tether

Espandere la varietà di criptovalute offerte sull’ Exchange Bankera è sempre stata una delle nostre priorità chiave. Pertanto, oggi siamo lieti di confermare che lo stablecoin di Tether (USDT), una delle criptovalute più attivamente scambiate in tutto il mondo, è stato quotato sulla nostra piattaforma di trading.

Bankera Exchange will support Tether

Cos’è una stablecoin?

Stablecoin è una criptovaluta con un prezzo non volatile, che agisce come un’alternativa alle attività fiat nel mondo delle criptovalute. Attualmente, è possibile trovare vari tipi di stablecoin nel mercato: alcuni di essi sono ancorati a metalli preziosi, ad es. oro, o ad altre criptovalute, come Bitcoin o Ethereum.

Tuttavia, più comunemente, le stablecoin sono ancorate alle valute legali, come il dollaro USA (USD) o l’Euro (EUR), usando i beni fiat per sostenere i loro prezzi. Ad esempio, le società che emettono le stablecoin sostenuti dall’USD devono avere un ammontare di dollari statunitensi nei loro conti di riserva che corrispondano al valore delle loro stablecoin sul mercato. Una di queste stablecoins è Tether.

Tether – la stablecoin più popolare

La Stablecoin Tether (“legato” al dollaro USA, da cui il nome) è una criptovaluta creata nel 2014, oggi considerata lo stablecoin più popolare nell’intero mercato della criptovaluta, nonché una dei beni digitali più popolari in generale – in questi giorni , solo Bitcoin ha un volume di scambi giornalieri più grande di Tether.

Tether (USDT) è stata inizialmente rilasciata come token su Omni Layer – un protocollo che rende possibile la creazione di nuove criptovalute in cima alla blockchain di Bitcoin. Sebbene la criptovaluta fosse inizialmente progettata per essere vincolata al solo dollaro USA, con il passare degli anni, è stato rilasciata anche Tether EUR, ancorata all’euro.

La stabilità del prezzo dell’USD è stata protetta dalla riserva collaterale di Tether – ogni Tether emesso, che vale idealmente 1,00 USD, è supportato da un dollaro USA a conversione, detenuto nel conto bancario di riserva. Il sito web ufficiale di Tether pubblica i rapporti sulle riserve ufficiali giornaliere per la propria comunità per creare fiducia e garantire la piena trasparenza del progetto.

Per accelerare la velocità delle transazioni e fornire tariffe più basse per le transazioni di rete, nel 2017 i fondatori di Tether hanno deciso di creare una nuova risorsa crittografica sulla blockchain di Ethereum – un token ERC20. I token Tether ERC20 non differiscono dai token originali emessi sullo strato Omni in termini di utilità. Tuttavia, offrono maggiori vantaggi ai loro titolari, come tempi di conferma delle transazioni più brevi e commissioni di gas più basse. Queste e altre caratteristiche del token ERC20 ci hanno portato a sceglierlo come la nuova nuova criptovaluta, così come la prima stablecoin da aggiungere alla piattaforma Exchange Bankera.

Cryptocurrency pairs with USDT on Bankera Exchange

In che modo Tether può rivelarsi utile per l’Exchange Bankera?

A nostro parere, l’aggiunta di una criptovaluta stabile alla nostra piattaforma è una componente significativa che dovrebbe rivelarsi vantaggiosa per gli utenti di Bankera Exchange in molti modi. Vedendo una grande richiesta di un rinomato stablecoin espresso dalla nostra comunità, abbiamo deciso che Tether – il bene più popolare di questo tipo nel mercato – sarebbe l’aggiunta perfetta.

La stablecoin fungerà da valida alternativa alle valute legali sulla piattaforma di Exchange. Come tutti sappiamo, il mercato delle criptovalute è molto volatile e, in molti casi, è vantaggioso disporre di un asset digitale con un prezzo stabile.

Ad esempio, gli operatori che prevedono un calo del prezzo del Bitcoin possono scambiare le proprie attività BTC con USDT e, dopo un po’, scambiare USDT per BTC nuovamente. Poiché BTC varrebbe meno e il prezzo dell’USD sarebbe rimasto lo stesso, questa azione avrebbe comportato maggiori guadagni da parte di BTC. Tether è legato al dollaro USA e in questo modo è protetto contro la volatilità, quindi è altamente improbabile che si verifichino fluttuazioni dei prezzi.

Inoltre, l’aggiunta di USDT dovrebbe anche aumentare i volumi di trading sulla piattaforma. Tether è abbinato a tutte le criptovalute e token elencati sull’Exchange Bankera – Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), NEM (XEM), Dash (DASH) e Banker (BNK </ b>) – per garantire possibilità di scambio senza interruzioni all’interno la piattaforma. L’aggiunta di Tether offre anche la possibilità di scambiare le tre più famose criptovalute del mondo – BTC, USDT ed ETH – l’una contro l’altra su Bankera Exchange.

Poiché stiamo progettando di offrire ai nostri utenti una selezione di token ERC20, la nostra piattaforma è stata progettata per garantire l’implementazione senza problemi di questo tipo di criptovaluta. Quindi, inizialmente, stiamo introducendo il token Tether ERC20 nella nostra piattaforma. Riteniamo che la stablecoin basato su Ethereum offra molti vantaggi ai suoi utenti e sia più veloce da implementare, quindi ci consente di offrire il supporto stablecoin sull’Exchange Bankera più velocemente. Tuttavia, i nostri piani futuri includono anche il supporto del token USDT basato su Omni Layer.

Se hai ulteriori domande riguardanti la quotazione di Tether su Bankera Exchange, ti preghiamo di contattarci su [email protected].